liceo classico

Il Programma di Latino al Liceo Classico


In questa pagina troverai tutte le indicazioni previste nei regolamenti del Ministero dell'Istruzione per l'insegnamento della lingua e della letteratura latine al Classico, con una spiegazione delle linee guida e degli obiettivi formativi nell'arco dei cinque anni di studio.

Se stai cercando altri insegnamenti del Liceo Classico, vedi i programmi di tutte le altre materie.


Obiettivi del Programma Ministeriale di Latino del Liceo Classico


In estrema sintesi, l'obiettivo dello studente è quello di apprendere la lingua e la cultura latine.

Al termine dei cinque anni, gli studenti dovranno aver imparato la grammatica e la sintassi latine in ogni loro dettaglio e particolarità, e dovranno saper tradurre testi originali dal latino all'italiano.

Oltre a ciò, è importante che il liceale impari a riconoscere ed identificare le influenze che la lingua latina ha avuto sulle lingue moderne dal punto di vista etimologico e culturale.

La conoscenza della cultura latina è invece acquisita tramite lo studio dei profili e delle opere dei principali autori della classicità e tramite la lettura e l'analisi di testi originali.

Una volta affrontato tutto il programma di letteratura latina del Liceo Classico, lo studente dovrà essere in grado di interpretare e commentare opere in prosa e in poesia, effettuando un'analisi linguistica, stilistica, e retorica, e collocando le opere nel proprio contesto storico-artistico-culturale, ed essendo in grado di interpretare ed apprezzare il patrimonio mitologico, artistico, letterario, filosofico, politico e scientifico della civiltà latina.


Il programma di Italiano del primo biennio di Liceo Classico


Nel corso del primo e del secondo anno di Liceo, lo studente apprenderà le competenze linguistiche necessarie per la traduzione di testi d'autore, con particolare focus su quelle in prosa e di argomento mitologico, storico, narrativo. Tali competenze sono le seguenti:

Per ciò che concerne la letteratura nei primi due anni, lo studente inizierà a cimentarsi nella traduzione di antologie di testi originali, eventualmente lievemente variati per escludere le strutture morfosintattiche non ancora apprese.


Il programma di latino del terzo anno ed del quarto anno di Liceo Classico


Gli ultimi tre anni di Liceo Classico, quelli che prima dell'abolizione del Ginnasio erano il Liceo vero e proprio, si focalizzano sullo studio della letteratura latina, dando per assodata la conoscenza della grammatica e della sintassi e puntando anche sulla lettura di ampie parti di testi d'autore.

In particolare, lo studente dovrà affrontare lo studio e l'analisi dei testi riconducibili ai seguenti autori e generi letterari:

Oltre alla lettura di testi in prosa difatti, lo studente dovrà imparare a leggere in metrica testi poetici almeno in esametri ed in distici elegiaci.


Il programma di latino del quinto anno di Liceo Classico


Il programma di letteratura latina del quinto anno di Liceo Classico si focalizza sulla storia della letteratura dall’età giulio-claudia sino al quinto secolo, con particolare riferimento ad autori quali Seneca, Petronio, Plinio il Vecchio, Giovenale, Svetonio, Quintiliano, Tacito, Apuleio e gli scrittori dell'epoca cristiana.

Allo studio della vita degli autori e del contesto storico-culturale, si affianca ovviamente la lettura e l'analisi di testi o brani in lingua originale.


Vedi gli altri Programmi del Classico:



Il Programma Ministeriale di Italiano al Liceo Classico



Il Programma di Greco del Liceo Classico



Menu Liceo Classico:

Home

Orari e Materie

Programmi

Maturità Classica

Sbocchi del Liceo

App per il Classico

Programmi Ministeriali:

Italiano

Latino

Greco